La battaglia dei Droni

droni autocostruiti

Pescara … e la battaglia dei Droni!

Ci dispiace per gli appassionati della fantascienza ma la nostra battaglia dei Droni non è il titolo di un film e nemmeno un pericolo da temere.
In effetti la nostra “Battaglia dei Droni” non si combatte in campo aperto e non costituisce alcun pericolo, anzi è utile e propedeutico a evitare tali pericoli. in effetti si combatte sui banchi di Scuola o meglio sui banchi di riscontro degli istituti tecnici nostrani e nazionali
Serve a dirci a che punto siamo arrivati nello sviluppare tale tecnologia e il reale controllo che ne abbiamo dal lato software e soprattutto hardware.
A sfidarsi sono vari istituti tecnici d’Italia e per Pescara l’ITS Aterno Manthonè.
La sfida è nell’autocostruzione del Drone e nelle prestazioni che riuscirà l’aeromobile ad esprimere alla prova del Drones Bench.
Il Drones Bench per chi non lo sapesse è un innovativo sistema di vari servizi integrati che permette di offrire un’esclusiva soluzione integrata per la diagnosi, il collaudo, il settaggio e la simulazione di volo dei velivoli a pilotaggio remoto, comunemente chiamati “Droni”.

Ing. MauroPompetti
Ing. MauroPompetti – Inventore dell’innovativo sistema Drones Bench

Come ci assicura l’Ing. Mauro Pompetti organizzatore della tecnologica Kermesse: “Questo concorso per le scuole ha lo scopo di promuovere e condividere la cultura della misura nel mondo dei droni, cultura che investe aree multidisciplinari e che sarà possibile approfondire nei corsi gratuiti della DPM Elettronica Srl aperti ai partecipanti.”

La piattaforma DronesBench è distribuita da Know K. ed è consigliata a tutte quelle scuole italiane che desiderano utilizzare in maniera didattica i droni rispettando le norme di sicurezza vigenti. Infatti i droni sono didatticamente significativi in quanto permettono il learning-by-doing di diverse discipline scientifiche: elettronica, telecomunicazioni, elettrotecnica, meccanica, matematica, fisica, scienze, aeronautica e informatica

L’istituto ITS Atherno Manthonè Pescara partecipa con la squadra diretta dal prof. Giammarco Camillo composta da Alessandro Maione, Renzo Passalacqua, Federico Bonetti.
Categoria Racer

Seguono Dettagli del Concorso
Il concorso premia il drone autocostruito della categoria scelta tra le seguenti fasce:
Racer: drone da corsa, peso minore di 600 g;
Eagle: drone da lavoro (tutti gli altri tipi di droni), peso minore di 15 kg.
Il drone autocostruito deve essere corredato da un manuale di istruzioni e di manutenzione e di un video-tutorial contenente:
le fasi di progettazione iniziale (gli obbiettivi del drone da costruire);
Componenti con eventuali commenti sulle scelte;
Fasi di montaggio, con eventuali commenti sulle criticità;
Fasi di configurazione software;
Fasi di collaudo a terra;
Collaudo in volo: 30 secondi con hovering, prova delle 4 direzioni e imbardata;
Collaudo delle funzioni del drone, per esempio freestyle, video, velocità massima per droni racer, funzioni speciali per trasporto e cosi via;

Data premiazione: 25 maggio 2019

Auguriamo al team dell’TS Atherno Manthonè Pescara che ci rappresenta di renderci orgogliosi!

Sempre We Love Pescara